Il castello di Rivalta

Laura Bosio - 13 giugno 2016

Viaggio in Provenza, la Francia nel Cuore

Laura Bosio - 13 giugno 2016

Cheesecake S. Cresima

Laura Bosio - 13 giugno 2016

E siamo arrivati anche per Viola all’appuntamento con la S. Cresima.

cheese cake con frutta senza cottura

cheese cake con frutta senza cottura

Quanto crescono rapidi questi figli!!! Manca poco e anche lei non sarà più una bimba, sarà presto una ragazza e noi genitori non avremo più da stringere fra le braccia un passerotto in cerca di calore….ma…bando  alla commozione, …sigh

Per la mia ragazza e per la famiglia che ha condiviso con noi questo giorno importante ho preparato  una quadriglia di Cheesecake senza cottura.

Viola nel giorno della sua S. Cresima

Viola nel giorno della sua S. Cresima

Bomboniere

Bomboniere

La ricetta l’ho già collaudata e il dolce in questione è sempre gradito, soprattutto quando fuori è caldo e la stagione ci regala la frutta migliore dell’anno.

Vi ripropongo la ricetta, anche se una delle torte portava una variante OREO: base con Oreo, Digestive e savoiardi.

C’è chi l’ha preferita ma io amo la versione classica con le Digestive.

Per 4 torte due da 22 cm , una da 24 cm e una da 18

500 g di biscotti Digestive
140 g di burro

Per la base Oreo

12 savoiardi 24 oreo 4 digestive + due cucchiai di crema

Per la crema

750 g di filadelfia

300 gr di ricotta di mucca
700 g di panna da montare
400 g di zucchero
10 g di fogli di gelatina quelli lunghi da 12 gr

Preparazione

Per la preparazione delle cheesecake, cominciate dalla base di biscotti. Utilizzate come me degli anelli in acciaio poggiati su una placca da forno rivestita con carta da forno; foderate con carta forno sia la base che il bordo.

 

Versate i biscotti in un mixer e frullateli fino ad ottenere un composto sabbioso.
Trasferitelo in una ciotola, quindi sciogliete il burro e versatelo sulla polvere di biscotti.
Mescolate con un cucchiaio e versate il tutto sul fondo delle tortiere livellando bene con il dorso di un cucchiaio per coprire tutta la superficie in maniera uniforme.

Lasciate compattare la base in frigo per circa 30 minuti.

basi per cheese cake

basi per cheese cake

Nel frattempo preparate la crema: mettete in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda per circa 10 minuti. Contemporaneamente, montate quasi tutta la panna con l’aiuto di una planetaria (tenetene da parte circa 50 g) con frusta o uno sbattitore elettrico. In una ciotola a parte, versate il formaggio cremoso con lo zucchero e lavorate il composto con un sbattitore elettrico, fino ad ottenere una crema omogenea.

Scaldate in un pentolino i restanti 50 grammi di panna e scioglietevi, a fuoco spento, la gelatina ben strizzata mescolando con una frustina a molla piatta .

Lasciate intiepidire la panna con la gelatina e inseritela, a poco a poco, nella crema al formaggio continuando a mescolare. La crema e la gelatina sciolta dovranno essere alla stessa temperatura per evitare shock termici e la conseguente formazione di grumi. Unite al composto anche la panna precedentemente montata mescolando con una spatola e praticando movimenti dal basso verso l’alto ; versate la crema ottenuta sulla base di biscotti .

Livellate bene con una spatolina fino ad ottenere una superficie liscia e regolare ; coprite la tortiera con della pellicola trasparente e lasciate rassodare in frigo per circa 6 ore.

Estraete le cheesecake dal frigo ed eliminate delicatamente la cerniera e il bordo di carta forno.

Ora sono pronte per la decorazione. Io ho utilizzato fragole, mirtilli, lamponi, ribes e more. Qualche foglia di menta.

Per quella con Oreo ho utilizzato dei biscottini glassati al cioccolato e gli Oreo. Inoltre ho sbriciolato sulla superficie degli amaretti.

Il taglio della torta

Il taglio della torta

 

Leave a comment