Biscotti di Santa Claus ovvero Santa Claus Christmas Biscuits

Mancano pochi giorni al Natale, gli impegni ci assillano, le scadenze e il dover finire tutto (ma poi tutto cosa?) entro l’anno sembra essere una priorità.

Fermiamoci un attimo.

Senza fermarsi è impossibile assaporare la magia di questo momento: è Natale.

Non può passare Natale senza che la mia cucina odori di cannella, di zenzero, di spezie e senza che il forno resti acceso e caldo per ore.

Anche quest’anno è arrivato il momento dei biscotti di Natale, tanto più che Viola ha già promesso ai suoi prof di potar loro qualcosa di speciale…

Allora, ecco la ricetta.

La mia frolla natalizia per tanti biscotti quanti ne volete!

  • 360 g di zucchero di canna grezzo
  • 110 g di zucchero semolato
  • 360 g di burro
  • 10 g di cannella
  • 10 g di zenzero in polvere (facoltativo)
  • una grattatina di noce moscata e una grattatina di pepe bianco
  • 90 g di uova intere ( a pasta gialla meglio)
  • 25 g di latte intero fresco
  • 720 g di farina
  • 10 g di lievito chimico
  • 2 g di sale

Occorrente

Tagliabiscotti a cuore, pasta di zucchero colorata. Spray oro alimentare se vi piace.

Procedimento

Per prima cosa mettete in una ciotola capiente gli zuccheri e il burro a tocchetti morbidi e mischiate con frusta elettrica. se avete una planetaria, tanto meglio ma montate la frusta a foglia.

Aggiungete le uova una alla volta e tutte le spezie, il sale e il latte.

Setacciate la farina e il lievito e uniteli al composto che vi risulterà un colloso, ma va bene.

Formate un panetto, sigillatelo con la pellicola e lasciatelo in frigorifero fino al giorno dopo.

Quando vi sarete riposate per bene e avrete accumulato sufficienti energie, riprendete a fare i biscotti.

Stendete l’impasto sul un piano infarinato con il mattarello ad uno spessore di circa 1 cm.

Ho trovato al mercatino natalizio di Colmar un bel tagliabiscotti a forma di cuore, piuttosto grande. Per i nostri Santa Claus occorreranno tanti cuori da cuocere in forno 10 minuti a 170 gradi.

Sfornate e lasciate raffreddare.

Intanto avrete steso la pasta di zucchero bianca, rossa e verde. Con lo stesso tagliabiscotti potrete ricavare la barba.  I baffi sono modellati con dita: si formano dei salamini e poi si arricciano un po’.

La pasta di zucchero si incolla facilmente utilizzando un pennello bagnato con un po’ d’acqua. Con la punta del cuore facciamo il cappello e con coltellino tagliamo una striscia per il bordo del cappello.

Due palline saranno il naso e il pon pon del cappello.

Per gli occhi ho usato delle sfere di zucchero argento fermate con un pizzico di glassa reale.

I nostri Santa Claus sono pronti! Buon Natale!!!!

Laura Bosio

Mi chiamo Laura, classe 1971, piemontese di origine (papà Renato orgoglioso vercellese), brianzola d’adozione (Luca mio marito residente lì), amante di Milano sin da piccola (mamma Antonia milanese ha avuto la sua influenza sui miei gusti). Ho studiato Scienze dell’educazione e della formazione e lavoro da sempre in ambito sociale ed educativo, cercando di bilanciare come posso il mio ruolo di mamma (Andrea, Viola e la pelosina Pixie), con quello di lavoratrice a tempo pieno ed ora anche di blogger!.
Era circa nel 2008 quando si è impossessata di me una dolce ossessione, sfornare dolci, preparare dessert, studiare, fare corsi per imparare tutte le tecniche della brava pasticcera!
Fare dolci essenzialmente mi da gioia, è così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *