Torta panna e fragole

Compleanno Paolo

fetta di torta con Paolo

Eccolo lì che spunta con il suo musetto!
Auguri Paolo!

Per la tua festa la tua mamma mi ha richiesto il tuo dolce preferito: pan di spagna, panna e fragole!
E’ la classica torta chantilly con frutta fresca che soddisfa tutti i palati.
All’interno una delicata crema alla vaniglia e gocce di cioccolato fondente.

Oggi vi parlerò della bagna.
Si perchè le torte di pan di spagna vogliono essere bagnate…

pan di spagna
crema

Ecco cosa vi occorre.

Bagna Alchermes (alcolica)

Ingredienti:

200 ml di acqua

100 gr di zucchero

100 ml di Alchermes

Sciogliere su fuoco lento lo zucchero nell’acqua.

Lasciarlo raffreddare

Aggiungere l’Alchermes

Se vi interessa sapere cos’è l’alchermes o provare a farlo da soli leggete qui:

http://www.ricettemania.it/ricetta-alchermes-5339.html

Con un pennello in silicone inzuppate bene la torta, poi farcite con la crema e le gocce di cioccolato e le fragole a pezzetti.

Ricomponete il dolce e guarnite con la sac a poche riempita con la panna chantilly. La chantilly è panna, zucchero a velo e semini di una bacca di vaniglia.

farcitura

Bagna analcolica
A chi non piace sentire quel lieve sapore alcolico o per dolci adatti ai bambini possiamo utilizzare una bagna analcolica preparata con latte e cacao o succhi di frutta diliuti con acqua.

Laura Bosio

Mi chiamo Laura, classe 1971, piemontese di origine (papà Renato orgoglioso vercellese), brianzola d’adozione (Luca mio marito residente lì), amante di Milano sin da piccola (mamma Antonia milanese ha avuto la sua influenza sui miei gusti). Ho studiato Scienze dell’educazione e della formazione e lavoro da sempre in ambito sociale ed educativo, cercando di bilanciare come posso il mio ruolo di mamma (Andrea, Viola e la pelosina Pixie), con quello di lavoratrice a tempo pieno ed ora anche di blogger!.
Era circa nel 2008 quando si è impossessata di me una dolce ossessione, sfornare dolci, preparare dessert, studiare, fare corsi per imparare tutte le tecniche della brava pasticcera!
Fare dolci essenzialmente mi da gioia, è così.

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *